L'impresa

Una impresa è una attività economica che ha per scopo la produzione o lo scambio di beni e servizi. L'impresa è gestita dall'imprenditore, il proprietario dell'impresta stessa a cui spetta il compito di organizzare la produzione e le risorse dell'impresa. L'imprenditore è colui che esercita professionalmente un'attività economica organizzata al fine della produzione o dello scambio di merci e servizi. La figura dell'imprenditore è definita nell'articolo 2082 del codice civile. Le caratteristiche principali sono l'esercizio di un'attività economica, l'organizzazione e il fine ultimo dell'attività d'impresa ossia produrre o scambiare beni/servizi.

Nelle grandi imprese di capitali alla figura dell'imprenditore si è sostituita quella del manager, il quale viene delegato dagli azionisti a guidare le impresa per massimizzare il fatturato, il profitto e gli utili. Ogni impresa per sopravvivere deve sempre rispettare nel lungo periodo il vincolo di economicità, in base al quale i ricavi economici devono compensare i costi economici. Esistono diverse tipologia di imprese a seconda della proprietà d'impresa e delle risorse utilizzate.

  • Impresa privata. La proprietà di impresa è concentrata nelle mani di persone fisiche o giuridiche private.
  • Impresa pubblica. La proprietà di impresa è, in tutto o in parte, nelle mani dello Stato o degli enti pubblici.
  • Impresa individuale. L'impresa coincide con la figura dell'imprenditore Appartengono a questa categoria le partite iva ditte individuali.
  • Impresa di capitale. L'impresa è caratterizzata dall'apporto di capitale da parte dei soci. Appartengono a questa categoria le società a responsabilità limitata (Srl) e le Società per azioni (Spa).
  • Impresa di persone. L'impresa è caratterizzata dall'apporto di lavoro da parte dei soci. Appartengono a questa categoria le cooperative.